top of page

“Pensando all’Italia”: al via il concorso artistico-letterario dell’AIG rivolto ai giovani delle comunità italiane all’estero

L’Agenzia Italiana per la Gioventù lancia il concorso artistico-letterario “Pensando all’Italia”, rivolto a giovani italiani residenti all’estero (di età compresa tra i 18 e i 25 anni e iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’Estero), affinché possano approfondire la conoscenza della Nazione di origine delle loro famiglie e comprendere il significato di essere cittadini italiani ed europei.

L’iniziativa rientra nella nuova mission dell’Agenzia che prevede la realizzazione di attività di cooperazione nei settori delle politiche della gioventù e dello sport, anche a livello internazionale e con le comunità degli italiani all’estero d’intesa con il Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

Il concorso

Il concorso “Pensando all’Italia” intende stimolare e incoraggiare la creatività dei giovani italiani che vivono all’estero i quali, attraverso la scrittura o la rappresentazione grafica, potranno raccontare e valorizzare un personaggio storico, un avvenimento storico o un monumento che rappresentano l’Italia in maniera significativa.

Nello specifico il concorso prevede le seguenti sezioni:

A. Racconto breve e inedito a tema o intervista. Il testo deve avere una lunghezza compresa tra 2.000 e 10.000 battute spazi inclusi e inviato in versione editabile.

B. Poesia. Si può partecipare con massimo due componimenti poetici con metrica libera in lingua italiana e/o straniera con traduzione in italiano. Ogni opera deve essere dattiloscritta in versione editabile, non deve superare i 35 versi, titolo e spazi esclusi.

C. Narrativa epistolare. Le lettere devono essere indirizzate a un soggetto reale o immaginario di una lunghezza compresa tra 5.000 e 10.000 battute spazi inclusi e inviate in versione editabile.

D. Rappresentazioni grafiche (disegno o fumetto). È possibile partecipare con una o due illustrazioni in formato A5 (15cmx21cm), sia verticale che orizzontale, da inviare in formato jpeg o pdf per la stampa, con risoluzione minima 300dpi.

Ogni concorrente può iscriversi a più sezioni del Concorso.

I giovani possono partecipare sia personalmente che come gruppo formato da tre giovani.

I vincitori riceveranno una targa di riconoscimento e la possibilità di partecipare a una visita studio in Italia e presso le istituzioni Europee che si terrà entro il 14 giugno 2025.

A tutti i partecipanti verrà consegnata una cartolina/ricordo dell’Italia.

Obiettivi

Con il concorso “Pensando all’Italia”, l’Agenzia Italiana per la Gioventù intende:

  • favorire la conoscenza della nostra Nazione attraverso la tradizione orale e/o lo studio delle fonti scritte;

  • sostenere la partecipazione giovanile, l’inclusione sociale di giovani anche con minori opportunità o appartenenti a contesti svantaggiati;

  • incoraggiare il talento e la creatività dei giovani italiani all’estero affinché tramite il concorso letterario culturale, possano sviluppare l’esercizio attivo della cittadinanza italiana ed europea, raccontando anche la propria idea di Italia di ieri e di oggi;

  • promuovere reti e meccanismi di partecipazione sul territorio con realtà legate ai giovani, attivando collaborazioni significative volte a creare nuove sinergie e percorsi finalizzati ad accompagnare, nella gradualità e con completezza, la crescita umana e professionale delle nuove generazioni;

  • incrementare la mobilità internazionale attraverso la realizzazione di una visita studio in Italia e/o in Europa.

Come partecipare

I giovani interessati potranno inviare la propria candidatura entro le ore 15 del giorno 31 ottobre 2024. Per tutte le informazioni sui criteri di ammissibilità, la modalità di partecipazione, i documenti da allegare e la commissione valutatrice si rimanda ai seguenti documenti:

Comentarios


POSTS RECIENTES:
BÚSQUEDA POR TAGS:
No hay tags aún.
bottom of page